Prof. Eleonora Fiorani 

Il corso ha per oggetto la produzione di senso e il racconto della moda,  delle sue figurazioni e narrazioni progettuali attraverso gli stilisti, le collezioni, le mostre, gli spettacoli con cui si mette in scena, prestando attenzione privilegiata al suo intreccio con altri media e con la metropoli, l’architettura, la musica, le arti visive. Percorrere le trame di tali intrecci con l’approccio semiotico apre un nuovo modo di vedere gli attuali sconfinamenti e ibridazioni dei linguaggi i cui ambiti non sono più separabili ma uniti nel processo sociale e mediatico in cui circolano forme e flussi e si intrecciano l’ambiente, i media e network. Analizzando attraverso la moda i mutamenti in atto nelle produzioni di senso che ridefiniscono i modi di vita nell’era della comunicazione e delle nuove tecnologie, si porrà l’attenzione sulle modalità di estetizzazione del quotidiano e sulle nuove forme estetiche, mettendone in luce le grammatiche iconiche-sonore-sensoriali. Il corso è strutturato in moduli tematici: il primo verterà sulle diverse metodologie della semiotica e sull’analisi di Barthes del sistema della moda, sulla moda della fotografia, sulle relazioni tra moda, teatro e cinema, sui fashion studies e sui nodi tematici degli immaginari contemporanei e sulle cose e sugli oggetti che ritornano. Il secondo modulo sarà relativo alla progettazione del corpo di stoffa, esemplificato anche con casi-studio, e al senso semiotico dell’ornarsi, vestirsi. mascherarsi per giungere ad analizzare gli attuali processi di vetrinizzazione dei corpi. Il terzo modulo interesserà le relazioni tra moda e danza, che si intrecciano e si contamino fin dagli inizi e aprono a una visione della moda come performance e happening, presenza e teatralità del corpo e della moda stessa,  che costituirà il tema di riferimento delle ricerche e concept di progetto. Il corso è articolato per lezioni frontali e prevede da parte degli studenti un lavoro di ricerca. La valutazione avverrà sulla base della verifica, tramite prova scritta in itinere, della conoscenza degli argomenti e dei testi e sul lavoro di ricerca.

Riferimenti bibliografici

E.Fiorani, Grammatica della comunicazione, Lupetti, Milano 2006
A. Giannone, P. Calefato, Performance, Meltemi, Roma 2007
P. Calefato, La moda oltre la moda, Lupetti, Milano 2011
P. Calefato, Gli intramontabili, Meltemi, Roma 2009
E Fiorani, Nuovi Panorami del contemporaneo, Lupetti, Milano, 2009
E. Fiorani, Moda, corpo, immaginario, Edizioni Polidesign, 2006
E. Fiorani, Abitare il corpo –il corpo di stoffa e la moda, Lupetti, Milano 2010
S. Gnoli, Moda e teatro, Meltemi 2008