Docenti: Marco TurinettoMaurizia Botti, Maria Canella, Renato Montagner, Ugo Tinti

 

 Il laboratorio intende offrire agli studenti opportunità di ricerca e progettazione nell’area dello sportswear, inteso come abbigliamento ed equipaggiamento per lo svolgimento di attività sportive, un settore in crescita che deve il suo successo all’interesse sempre più diffuso nella nostra società della pratica sportiva per il benessere individuale. Dallo sport amatoriale fino a quello agonistico, ditte italiane e straniere investono elevate competenze per ideare e produrre capi e oggetti in grado di esaltare la performance, facendo guadagnare quel millesimo di secondo tanto ricercato da atleti e appassionati per conquistare la vittoria e superare i propri limiti. Scienza e tecnologia insieme alla passione per lo sport si intrecciano per ottenere fibre, tessuti e trattamenti innovativi capaci di trasformarsi in una vera e propria “seconda pelle” o in accessori/protesi per amplificare le attività umane, anche le più estreme, garantendo protezioni sempre più alte e sicure. Gli studenti potranno confrontarsi con diversi campi di applicazione dello sportswear lavorando a diretto contatto con prestigiose aziende, scelte per la loro capacità di innovare attraverso la ricerca e la sperimentazione d’avanguardia mantenendo nel contempo la propria tradizione artigianale. La struttura del laboratorio prevede lo sviluppo di moduli mensili in forma di workshop, ciascuno condotto da un docente affiancato da un'azienda, che avranno come obiettivo la realizzazione di concept progettuali avanzati di capi di abbigliamento e accessori presentati attraverso elaborati digitali e modelli di studio/prototipi, a secondo della complessità del progetto.