Docenti: Valeria Iannilli, Edgardo Attolini, Claudia Baldi, Federica Vacca

 All'interno delle tematiche relative il sistema della moda si riconosce un sempre più crescente coinvolgimento del design come strumento di conoscenza necessario per la realizzazione progettuale del sistema di valori di impresa, nonché come sistema impegnato nella definizione stessa delle strategie di costruzione di "senso" entro cui dispiegare le necessarie interazioni fra pubblico e impresa. Il progetto degli spazi e dei luoghi in cui il prodotto si mostra, diviene fondamentale contesto entro cui il prodotto stesso, l'impresa ed i pubblici si riconoscono come facenti parte di un comune sistema di valori.  Se pur a livelli differenti e con distinti obiettivi, lo spazio di vendita rappresenta anche il sistema delle attese degli attori maggiormente interessati: l'impresa ed il consumatore. Dunque, spazio del mostrare, della comunicazione, ma anche dell'informazione su prodotti e tendenze e luogo del servizio. Da parte dell'impresa, spazio necessario per la comprensione dei gusti e delle modalità di svolgimento dell'attività di acquisto, ma ancora, straordinaria occasione per sperimentare, provare e ricercare nuove occasioni di relazione. Gli spazi del consumo hanno assunto un ruolo fondamentale per l'impresa, non più spazi esclusivamente di immagine o contenitori per il mero approvvigionamento di merci, ma luoghi della strategia, delle relazioni e degli scambi emotivi fra l'impresa e il pubblico di riferimento, attraverso gli strumenti del design e del management. Durante il Corso saranno affrontate le tematiche relative il sistema-prodotto moda, i sistemi di rappresentazione e visualizzazione, nonché a quelli relativi ai sistemi territoriali in cui il progetto si configura. Queste problematiche saranno affrontate sia a livello teorico-critico che progettuale-sperimentale. Il corso sarà articolato attraverso lezioni teoriche e attività progettuali. Le attività progettuali saranno basate su: team work, project work, discussioni aperte e sessioni di allenamento al pensiero creativo.Gli studenti riceveranno una serie di strumenti di progettazione, teorici e pratici, all'inizio del corso – saranno così guidati nell'osservazione dei fenomeni contemporanei in differenti ambiti del comparto moda.

 

Bibliografia

Iannilli, Valeria M., Fashion Retail. Visualizzazione e rappresentazione del sistema-prodotto moda, Editore: Franco Angeli, Anno edizione: 2010

Iannilli, Valeria M., Riflessioni e scenari innovativi nel progetto del punto vendita, Editore: Esculapio, Anno edizione: 2002 Iannilli, V.M., “Selling scenarios: a sign language”, in Ottagono, 244/ottobre 2011

Iannilli, V.M., "The Future of Retail Store Design" in Places & Themes of Interiors: Contemporary Research Worldwide, Franco Angeli, 2008