Nato a Losanna nel 1956, Carlo Rivetti appartiene a una delle dinastie più conosciute dell’industria tessile italiana: imprenditori da sette generazioni che fin dal XVIII secolo hanno giocato un ruolo attivo nello storico distretto della lana a Biella. Dopo aver ottenuto la laurea in economia all’Università Bocconi di Milano e dopo significative esperienze in America e in Messico, nel 1984 entra nel GFT Gruppo Finanziario Tessile S.p.A. di Torino, azienda di famiglia, diventando nel 1990 l’Amministratore Delegato della Divisione Sportswear. Carlo Rivetti è docente di Marketing per il Disegno Industriale e del Progetto Moda Uomo presso il Politecnico di Milano e insegna Marketing e Moda al L.UN.A. (Libera Università delle Arti) di Bologna ed è  socio fondatore della Fondazione ADI, Associazione per il Design Industriale. Ha ricoperto diversi incarichi istituzionali: è stato consigliere di amministrazione di Pitti Immagine, membro del consiglio di amministrazione e consigliere incaricato all’area promozione e industrializzazione per Smi-Ati, Federazione delle Imprese Tessile e Moda Italiane, e nel consiglio di amministrazione come coordinatore delle attività commerciali con l’estero per Altagamma. Nell’aprile del 2009 è stato nominato Presidente della Biblioteca Tremelloni del Tessile e della Moda.