Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Denise Bonapace è una progettista che indaga il rapporto tra corpo e abito: la moda, per lei, è linguaggio del progetto applicato al corpo, e alla persona. Persona intesa come insieme di fisicità, pensieri, impulsi e desideri. I presupposti progettuali che caratterizzano la sua produzione vedono l’abito come oggetto, e l’oggetto come abito, che parla al mondo. Il corpo diventa supporto per la comunicazione degli abiti, e l’abito è una protesi relazionale che diventa protesi del corpo. Una comunicazione forte, data da un’unione: quella della persona con l’abito, che raccontano quello che possono fare, insieme. Si è laureata in Disegno Industriale presso il Politecnico di Milano. E' stata consulente per diverse aziende di moda italiane, e ha parallelamente sviluppato progetti sperimentali personali. Dal 2006 è docente di progettazione della maglieria presso Politecnico e NABA, a Milano.