Nanni Strada, fashion designer milanese, è nota per aver introdotto il linguaggio del progetto nella creazione di moda. La sua costante attenzione al mondo del design e dell’architettura ha dato origine a un concetto di abito come “elemento puro”, sganciato dalla pratica sartoriale e dalle tendenze stagionali. I suoi abiti bidimensionali, senza taglia e quelli del metaprogetto ”Il Manto e la Pelle”, sono stati premiati col Compasso d'Oro nel 1979. In parallelo alla propria attività professionale, Nanni Strada insegna dal 1990 nelle più rinomate università e scuole di design sia in Italia (Politecnico di Milano, Domus Academy, Accademia di Belle Arti di Brera, IULM) che all’estero (Haute Ecole d’Art et de Design – Geneve, UBA Universidad de Buenos Aires, USP Universidade de Sao Paolo). Gli abiti e i progetti di Nanni Strada sono stati esposti ripetutamente alla Triennale di Milano e nei musei di tutto il mondo, tra cui il MOCA (Museum of Contemporary Art) di Los Angeles durante la mostra “Skin + Bones: Parallel Practices in Fashion and Architecture” (Novembre ’06 - Marzo ‘07), il National Art Center a Tokyo (Giugno - Agosto ’07) e la  Somerset House a Londra (Aprile - Agosto ‘08).