I anno | II semestre

Il corso si propone di fornire allo studente gli strumenti conoscitivi per orientarsi nel panorama disciplinare della haute couture e del fashion design. Si intende presentare l'evoluzione morfologica e stilistica della moda, fra Ottocento e Novecento, in rapporto alle trasformazioni del contesto politico, economico, sociale e culturale, alle tendenze artistiche, alle innovazioni tecniche e tecnologiche del periodo. Tale ricostruzione terrà parallelamente conto dei contemporanei traguardi dell'industrial design, per individuarne i rapporti e le possibili tangenze. Inoltre si illustrerà l'organizzazione del sistema-moda nelle caratteristiche competitive dei modelli-paese e il ruolo dei suoi diversi protagonisti. Durante ogni lezione sarà fornita una bibliografia specifica sugli argomenti trattati che consentirà allo studente di acquisire padronanza dei temi e dimestichezza con la cultura materiale e progettuale della disciplina. La bibliografia fornita ad ogni lezione serve per approfondire i contenuti trattati e per superare l'esame. Il corso è organizzato per lezioni ex cathedra.

 

Bibliografia obbligatoria

M. C. Tonelli, Industrial design: latitudine e longitudine. Una prima lezione, Firenze, FUP- Firenze University Press, 2008
Morini E., Storia della moda XVIII-XX secolo, Milano, Skira, 2000

Bibliografia facoltativa

 

Saviolo S., Testa S., Le imprese del sistema moda, Milano, Etas, 2000
Merlo E., Moda italiana. Storia di un'industria dall'Ottocento a oggi, Venezia, Marsilio, 2003
Kyoto Costume Institute, La Moda. Storia dal XVIII al XX secolo, Köln, Taschen, 2003
Gnoli S., Un secolo di moda italiana. 1900-2000, Roma, Meltemi, 2005
Segre Reinach S., La moda. Un?introduzione, Roma-Bari, Laterza, 2005